Dal concetto di “agricoltura sostenuta” ad “agricoltura sostenibile”

L'agricoltura deve essere in grado di conservare le risorse, essere socialmente utile, competitiva e rispettosa dell’ambiente; questo implica un uso efficiente delle tecnologie disponibili e dal momento che la sostenibilità dell’agricoltura presuppone la massimizzazione del beneficio netto, per ottenere questo obbiettivo non si può prescindere da un corretto bilancio di costi e benefici.

I mutamenti climatici, oramai evidenti, spingono sempre di più gli agricoltori ad utilizzare le colture protette per ridurre il rischio climatico e influire positivamente sulla qualità del prodotto finale e sul costo. In particolare la riduzione dei costi è determinata tra l’altro dalla migliore gestione della quantità di acqua destinata all’irrigazione e un ridotto consumo di fitofarmaci, ciò comporta il passaggio dal concetto di “agricoltura sostenuta” ad “agricoltura sostenibile”.

Le serre fotovoltaiche sono il perfetto punto di equilibrio in questo scenario, dove anche un investitore può trarre beneficio dal modello economico basato sulla produzione di energia elettrica con una serra fotovoltaica, ed essere in grado di realizzare un conto economico vantaggioso, con un ritorno dell’investimento nel medio periodo e un TIR soddisfacente.

L’agricoltore può beneficiare di questo investimento che rende disponibile la struttura serricola purché coerente col progetto colturale previsto; in questo modo si ottiene una perfetta sinergia tra intenti apparentemente così distanti e diversi. 

La serra fotovoltaica in questo caso rappresenta un agro ecosistema in cui l’ambiente può essere progettato con lo scopo di massimizzare la produttività della coltura con una maggiore stabilità della produzione, una ridotta fluttuazione della quantità e qualità delle risorse impiegate e una minore dipendenza da fattori esterni.

In Italia la tendenza dominante è stata quella di adattare la coltura in serra ad un ambiente non ottimale con un controllo minimo del microclima utilizzando serre caratterizzate da strutture leggere coperte da semplici film in polietilene al fine di minimizzare gli investimenti, giustificando questo approccio da un rapporto costi benefici troppo elevato. Le serre fotovoltaiche invece possono migliorare questo rapporto dando la possibilità all’agricoltore di utilizzare ambienti colturali ad alto contenuto tecnologico con controlli accurati del microclima e della luce.

Un esempio può essere costituito dalle colture indoor che per ragioni intrinseche necessitano di sostituire o integrare la luce naturale con quella artificiale; in questa tipologia il generatore fotovoltaico può diventare una fonte di energia a basso costo e migliorare lo scenario economico di queste colture. In sostanza il generatore fotovoltaico produce energia da immettere nella rete elettrica e in quota parte cede l’energia al soggetto agricolo per le attività colturali.

Inoltre le strutture serricole fotovoltaiche possono migliorare la gestione dell’ambiente di coltivazione:

  • la temperatura dell’aria,
  • l’umidità relativa,
  • l’intensità luminosa,
  • la concentrazione atmosferica di Co2 ,
  • il fabbisogno idrico

Questi elementi possono essere controllati e regolati e di conseguenza possono essere controllate la traspirazione e la temperatura a livello radicale per ottimizzare la resa e la qualità della produzione come è possibile sincronizzare l’irrigazione con l’intensità luminosa ed evitare eccessi irrigui per ottimizzare la fase vegetativa e quella riproduttiva.

Immagine di mastermas
mastermas

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi la nostra newsletter mensile sulla tua email.

Calcola il DLI (Daily light integral) della serra che hai in mente. Partendo dall’area geografica italiana interessata e conoscendo i fattori limitanti, in termini di riduzione della radiazione luminosa determinata dalla struttura e dal materiale scelto come copertura, puoi calcolare il DLI del tuo progetto.

Energy green house photovoltaic rooftop solar
Naturae Plena

La tua privacy è importante.
Questo sito utilizza i cookie per offrirti la migliore esperienza e migliorare la pertinenza delle nostre comunicazioni con te. Le tue preferenze saranno rispettate, useremo solo i dati per i quali darai il tuo consenso. Ecco i cookies per cui stai fornendo il consenso: Cookie Necessari, Tecnici di Sessione; Profilazione e Marketing. Informativa sulla Privacy